Il film sul rapimento di Emanuela Orlandi

filmorlandiHo visto il film su Emanuela Orlandi, la ragazza rapita a Roma il 22 giugno 1983 e mai ritrovata. La verità sta in cielo, diretto da Roberto Faenza, con Riccardo Scamarcio, Maya Sansa, Greta Scarano, Valentina Lodovini e prodotto da Elda Ferri è un misto tra film e docu-film con una ricostruzione minuziosa dei fatti. La storia va avanti e indietro ed è raccontata attraverso l’indagine di due giornaliste avvenute in tempi diversi.

Insomma questo intrigo italiano che rimarrà un mistero probabilmente per sempre non aggiunge nulla a quello che più o meno si sa e cioè che i soldi della banda della Magliana finirono nelle casse delle IOR e nelle banche di Calvi, attraverso la figura di Renato De Pedis, detto Renatino, uno dei personaggi di spicco della banda in quegli anni. La banca dello IOR era amministrata dal potentissimo Marcinkus. Wojtyla era diventato papa nel ’78 e Walesa, poco dopo, aveva fondato Solidarnosc.

Il comunismo doveva cadere e così i soldi dello Ior, tra i quali quelli depositati da De Pedis, finirono in Polonia e finanziarono quei movimenti libertari che portarono alla caduta del muro di Berlino e quindi del comunismo. Così per riavere i loro investimenti indietro quelli della banda rapirono la povera Emanuela, una ragazzina di soli 15 anni figlia di un commesso della Prefettura della Casa dello Stato Pontificio.

downloadProbabilmente qualcosa andò male, forse troppe dosi di sonnifero o tranquillante ed Emanuela inaspettatamente morì.

Una storia dai contorni loschi dove i grandi poteri, il Vaticano, si incrocia con la malavita e continua a farlo attraverso i vari Carminati di Mafia Capitale. Oppure la ragazza potrebbe essere viva chissà dove. Questa la tesi del film, una verità e il suo contrario. Il film non chiarisce ma addensa i tanti dubbi che tutti abbiamo su questa triste storia che nasconde dentro di se’ bruttissime cose. E il buffo è che alla fine la banda della Magliana ha contribuito a far cadere il comunismo ma la storia è piena di fatti di questo genere.