Pianoforte alla stazione

  1. C’è un trend, credo nuovo ma molto carino, che è quello di mettere un pianoforte all’interno di una stazione ferroviaria e lasciare chiunque libero di poterlo suonare. La prima volta l’ho visto a Torino, poco tempo fa ma ce n’è uno anche alla stazione Tiburtina a Roma.
  2. E’ piacevole passare e ascoltare la musica del piano che si diffonde leggera e armonia in uno spazio che frequentiamo solo di passaggio, volocemente mentre arriviamo lì da un luogo e siamo diretti verso un altro luogo.
  3. Quella musica ci fa rallentare anche solo un momento, ci immerge in un mondo magico, perché la musica è magica, e ci stacca dai nostri pensieri. Quel piano che sparge armonia ci ricorda di quali belle cose sia capace l’essere umano. Una di queste è sicuramente la musica.
  4. La prossima volta che vi capita di passare per una stazione dove c’è un piano che suona, soffermatevi un momento sul pianista: hanno sempre un’aria rapita e felice.
  5. Buon viaggio.