Rigopiano diventa una fiction

E in men che non si dica è già partita la fiction su Rigopiano. D’altra parte perché aspettare che un avvenimento così forte e anomalo, che ha colpito tutti, così eccezionale si debba dimenticarlo? La Taodue annuncia l’avvio della scrittura della miniserie
“La valanga”
dedicata alla tragedia dell’hotel Rigopiano. Pietro Valsecchi, amministratore delegato della Taodue film, ha annunciato di aver iniziato a lavorare su un progetto televisivo in 4 puntate da 50′ dedicato alla recente, drammatica vicenda della valanga che ha travolto l’hotel Rigopiano.

Così dichiara la Taodue, la società di produzione di Pietro Valscecchi che sta già cercando tra i broadcast il partner ideale dove mandare in onda, ad esattamente un anno di distanza, la tragedia che ha emozionato collettivamente così tanta gente come forse non succedeva dall’altra terribile vicenda resa show televisivo, quella di Alfredino morto in un  pozzo a Vermicino nel 1981, dopo ore e ore di vani tentativi di salvarlo. Quella era la prima tragedia in diretta tv, questa è già fiction, quindi finzione. La realtà diventa finzione e la finzione tealtà per mischiare questo mondo virtuale dove ormai viaviamo e che ci deve stupire, annientare, catalizzare.

“È un progetto molto importante che stiamo scrivendo con il supporto e il coinvolgimento di chi ha vissuto in prima persona questa vicenda: superstiti, familiari delle vittime, soccorritori. Sono state giornate che abbiamo seguito tutti con emozione e partecipazione, in un’alternanza di sentimenti, dalla trepidazione per chi era intrappolato, il sollievo per chi è stato salvato, la commozione per le vittime, l’ammirazione per chi ha lottato fino all’ultimo per salvare vite umane e infine anche la legittima domanda che tutti si pongono: si poteva evitare questa tragedia?
Con questa miniserie, certamente molto impegnativa produttivamente, vorremmo fare luce sulla verità dei fatti e insieme rendere omaggio alle vittime e a tutti quegli uomini e donne che  in condizioni proibitive e a rischio della loro stesa vita, non si sono risparmiati, lavorando senza tregua per cercare i superstiti.”

Spero che non facciano una vicenda strappalacrime, piena di retorica e luoghi comuni. Spero che rispettino il dolore di chi è stato coinvolto in questa terribile vicenda. Spero che chiedano ai familiari di chi non c’è piu e ai sopravvissuti di guardarla prima di darla in pasto alle tv. The show must go on.

Le riprese inizieranno a settembre, mentre la messa in onda è prevista a gennaio 2018, a un anno dalla tragedia. Rigopiano diventa una fiction.